Iscriversi è facile!

Un corso di 100 ore di teoria, in una Scuola unica al mondo, la più antica e prestigiosa per il volo idro

Contatta segreteria@aeroclubcomo.com 

“Ho iniziato a volare poco dopo i quarant’anni. Iscrivermi al corso di PPL è stata la cosa più bella che potessi fare: imparare a pilotare sorvolando il Lago di Como, Laglio, Argegno, l’Isola Comacina, Tremezzo, Bellagio, Torno, Varenna… avvicinarmi al volo idro, imparare ad ammarare, a seguire e capire il vento, imparare su aerei carichi di storia, divenuti leggendari nel cinema, con istruttori e soci che ti prendono per mano, ogni volta si esce dall’hangar rinnovati nello spirito e nell’energia. Ogni missione, ogni volo è diverso e questa è la magia che conquista gli allievi della Scuola.

La cosa più bella è il senso di appartenenza e di complicità che si crea tra la classe, gli Istruttori e chi è già socio da tanti anni, amicizie che costruiscono una vera e propria famiglia, in un’atmosfera che ti avvolge e ti accoglie.” Francesca Zardini, allieva Anno Accademico 2019/2020

“Il corso PPL-A effettuato sull’idrovolante rappresenta un’unicità per l’allievo pilota. Infatti, Aero Club Como è l’unica struttura di addestramento, a livello internazionale, che forma il pilota idro dall’inizio. La tecnica di pilotaggio acquisita sarà più raffinata ma non solo; il futuro pilota svilupperà un’ottima capacità di valutazione e decisione nell’impiego dell’idrovolante nel mutevole ambiente rappresentato dalle operazioni sull’acqua (lago, fiume e mare) e al volo in zone montuose. Aero Club Como accoglie ogni giorno piloti che provengono da tutto il mondo per volare con una delle più complete e varie flotte di idrovolanti, a galleggianti o a scafo centrale. Ciascun istruttore di volo del sodalizio ama profondamente questa forma di volo. Ognuno di noi dà il massimo, conducendo per mano i nostri allievi al tanto agognato traguardo.

Guardo i futuri piloti e rivedo me, pieno di aspettative e speranze, quando timidamente mi iscrivevo al corso PPL-A proprio all’Aero Club Como, senza sapere che sarebbe diventato l’inizio del mio cielo.” Carlo Novati, Istruttore