engita
Aero Club Como
Associazione sportiva dilettantistica
federata all'Aero Club d'Italia e al CONI
Via Masia 44
20100 Como ITALY
info@aeroclubcomo.com
AEROCLUBCOMO               AeroClubComo on Facebook AeroClubComo on YouTube

AERO CLUB COMO
Istruzioni per la compilazione del QTB
 

 

Clicca qui per vedere il modulo

 

 

 

 

 

Se l'aeromobile effettua il volo sulla base (locale), le pagine interne a ricalco, verde e gialla, vanno rimosse prima del volo e lasciate in segreteria, la verde è destinata alla Manutenzione, la gialla alla Segreteria.
* Se l'aeromobile viene condotto fuori base con sosta (engine stop), prima del successivo volo, il pilota in comando, dopo la firma di accettazione dell'aeromobile, deve staccare la pagina gialla e lasciarla nel luogo dove ha effettuato la sosta, la pagina verde deve rimanere nel QTB ed essere consegnata alla manutenzione dopo il rientro in base.
* Il QTB deve essere sempre a disposizione dell'ENAC.
* Le caselle del QTB numeri 21, 22, 23, 24, 25, 26 possono essere compilate sia dal pilota in comando, sia dai CS.
* Le caselle del QTB, riconoscibili dal fondo grigio, numeri 13, 14, 15, 16, 17, 18 19, 20, possono essere compilate solamente dai CS.
* In deroga a quanto sopra, le caselle numeri 15, 16, 17, 18, 19, 20 possono essere compilate anche dal pilota in comando, addestrato appositamente, quando l'aeromobile è fuori base per più giorni.
* La zona delimitata da linee in grassetto e comprendente le caselle dal No. 21 al 27, deve essere sempre compilata prima del volo.
* La zona delimitata da linee in grassetto e comprendente le caselle dal No. 3 al 12 può essere compilata durante il volo o subito dopo il volo.
NOTA: Quando sono necessarie cancellature, esse saranno effettuate a penna con una linea trasversale in modo che sia leggibile quanto è scritto sotto di essa. Quando per errori, non è più possibile recuperare la pagina, questa può essere annullata tracciando una riga trasversale scrivendo "ANNULLATA" sulla riga e piegando la pagina a metà, naturalmente con le due pagine a ricalco. Anche in questo caso, la pagina non deve assolutamente essere rimossa dal QTB.

Compilazione del QTB
* Casella No. 1 "Tipo Aeromobile": è inserito il tipo di aeromobile (p.e. Cessna 172N) prestampato su ogni pagina.
* Casella No. 2 "Marche Aeromobile": è inserito, prestampato su ogni pagina, il nominativo dell'aeromobile.
* Casella No. 3 "Codici Attività" e "No. Passeggeri (incluso il pilota)": il pilota in comando deve segnare il numero delle persone a bordo compreso se stesso e deve segnare la casellina o le caselline corrispondenti ai seguenti codici (sigle), come applicabile, del tipo di volo previsto ATT - significa volo per il conseguimento attestato allievo pilota. PPL - significa volo per il conseguimento della licenza pilota privato. TUR - significa volo turismo. ABI - significa volo di abilitazione VFR - significa volo condotto con le regole del volo a vista (Visual Flight Rules) CHK - significa volo richiesto dall'istruttore per tutte le categorie dei piloti. IFR - significa volo condotto con le regole del volo strumentale (Instr. Flight Rules). OFF - significa volo prova (ATTENZ.: questo tipo di volo può essere effettuato con l'ARC in corso di validità, altrimenti va richiesto all'ENAC il Permit to Flight prima del volo.
* Casella No. 4 "Codice Istruttore": va inserito il codice dell'istruttore responsabile.
* Casella No. 5 "Data": va inserita la data del giorno in cui si effettua il volo.
* Casella No. 6 "Ora di Partenza": va registrata l'ora e minuti (UTC) dal momento che l'aeromobile si muove autonomamente.
* Casella No. 7 "Ora di Arrivo": va registrata l'ora e minuti (UTC) al momento dell'arresto dell'aeromobile.
* Casella No. 8: va segnata quale applicabile la casellina bianca di "Warm-Up, o di Runway 19 o 01".
* Casella No. 9 "Aeroporto" Volo da: nome o sigla ICAO dell'aeroporto/ aviosuperficie o località da dove inizia il volo. Volo a: nome o sigla ICAO dell'aeroporto/ aviosuperficie o località di dove è destinato il volo o della destinazione realmente effettuata.
* Casella No. 10 "Tempo di Impiego" Arresto Motore: va inserito il valore dell'orametro (del tempo di impiego) dopo lo spegnimento del motore. Accensione Motore: va inserito il valore dell'orametro (del tempo di impiego) prima dell'accensione. Totale: è la differenza tra il valore dell'orametro dopo lo spegnimento del motore con il valore dell'orametro prima dello start.
NOTA: Il PIC deve sempre verificare il valore dell'orametro del volo precedente (dal QTB) con il valore dell'orametro prima della partenza; se il valore non coincide deve essere chiarita, prima della partenza, la causa della discrepanza.
* Casella No. 11 "Firma PIC dopo Atterraggio": firma del Pilota in Comando dopo l'atterraggio/ ammaraggio. La firma del Pilota in Comando alla riconsegna dell'aeromobile significa che l'aeromobile è efficiente ed idoneo ad un successivo volo. In questo caso il pilota scriverà nella casella No. 12 "Niente o Nil".
* Casella No. 12 "Difetti Rilevati": il pilota in comando può scrivere uno o più difetti riscontrati durante il volo apponendo prima il numero progressivo nella colonna "Item No." Al momento del rientro in servizio dell'aeromobile, dopo manutenzioni registrate su diverse pagine, il pilota in comando deve comunque firmare per accettazione dell'aeromobile nella casella No. 27, tutte le pagine compilate.
* Casella No. 13 "Eliminazione Difetti": breve descrizione di eliminazione difetti da parte dei CS.
* Casella No. 14 "CRS Timbro": viene timbrata e firmata la casella corrispondente ad un item No. dal CS che ha effettuato il CRS.
NOTA: alla base delle caselle No. 15, 16 e 17 è inserito il tipo di olio da rifornire (p.e. W15W-50).
* Casella No. 18 "Olio Idraulico Rifornito": va registrato in litri la Q.tà di olio idraulico rifornito nell'impianto idraulico.
NOTA: alla base della casella è indicato prestampato il tipo unico di olio idraulico in uso all'Aero Club Como (FLUID41).
* Casella No. 20 "Ispezione Giornaliera": il CS che effettua l'ispezione giornaliera o il PIC con autorizzazione, deve inserire la data del giorno, mese, anno e l'ora della chiusura dell'ispezione. Deve inoltre effettuare la dichiarazione di rimessa in servizio apponendo il timbro e la sua firma o solamente la firma se trattasi del PIC.
* Casella No. 21 "Olio Motore Rifornito": va registrato in q.ts. di gallone l'eventuale olio motore rifornito tra un volo e l'altro dopo l'effettuazione del primo volo.
NOTA: il tipo di olio da rifornire è indicato (alla base delle caselle No. 15, 16 e 17) nella pagina del QTB dove è stato effettuato il CRS dell'ispezione giornaliera.
* Casella No. 22 "Olio Motore Totale": va registrata in q.ts. di gallone la quantità totale di olio che risulta nel serbatoio dopo il rifornimento. Se l'olio nel serbatoio risulta al massimo livello è sufficiente scrivere "FULL".
* Casella No. 23 "Combustibile a Bordo" (AVGAS 100LL): la quantità di combustibile, espressa in litri, che si trova a bordo nei serbatoi Sx, Dx, e/o centrale prima del rifornimento.
* Casella No. 24 "Combustibile Rifornito": il tipo del combustibile (AVGAS 100LL) prestampato su ogni pagina. Nella casella adiacente deve essere scritta la quantità di combustibile, espressa in litri, rifornito prima del volo nei serbatoi Sx, Dx, e/o centrale.
* Casella No. 25 "Combustibile Totale" (AVGAS 100LL): la quantità di combustibile, espressa in litri, totale prima del volo, ovvero la somma del combustibile che si trovava a bordo e quello eventualmente rifornito o quello che si trova a bordo senza effettuare il rifornimento.
* Casella No. 26 "Firma": del Pilota in Comando che effettua il rifornimento" o del tecnico (CS) che lo ha rifornito.
* Casella No. 27 "Ispezione Pre-volo" e "Accettazione A/M del Pilota in Comando": l'ispezione pre-volo deve essere effettuata dal PIC che si appresta ad effettuare il volo. Nota: l'ispezione pre-volo non è una dichiarazione di rimessa in servizio dell'aeromobile ma significa che lo stesso continua ad essere aeronavigabile. Il PIC che si appresta ad effettuare il volo deve inserire la data, l'ora, il nome in stampatello e la propria firma. L'apposizione della firma significa che il pilota accetta l'aeromobile per il volo dopo aver effettuato l'ispezione pre-volo con esito favorevole, esaminato il QTB per controllare che la compilazione contenga tutte le informazioni corrette e si assume tutte le responsabilità dichiarando di conoscere i contenuti del Flight Manual, le limitazioni, la rettifica difetti, la quantità di combustibile ed olio motore a bordo e di avere effettuato la verifica peso e centraggio nei limiti consentiti (frase scritta all'interno della casella).

 

 

     
Share on facebook