engita
Aero Club Como
Associazione sportiva dilettantistica
federata all'Aero Club d'Italia e al CONI
Via Masia 44
20100 Como ITALY
info@aeroclubcomo.com
AEROCLUBCOMO               AeroClubComo on Facebook AeroClubComo on YouTube

Franco Cereda si presenta

 

Francesco Cereda è Chief Flight Instructor alla scuola di volo dell'Aero Club Como.

Il primo incontro col mondo dell'aviazione avvenne un pomeriggio dell'aprile del 1973, quando per la prima volta salii su un aereo di linea per andare a Napoli, dove nella vicina Caserta avrei dovuto iniziare il corso di Allievo Ufficiale di Complemento; nessun ricordo particolare se non la comodità e la rapidità del mezzo di trasporto.
Qualche mese dopo, il mio primo lancio col paracadute; occupavo la scomoda posizione di primo alla porta vale a dire, in piedi davanti al vuoto con il portellone aperto pronto per il lancio, con il vento che ti strattona e con una domanda insistente: «Ma chi me l'ha fatto fare???». Comunque la vista era meravigliosa e la posizione insolita.
Il terzo incontro significativo con l'aviazione avvenne nel gennaio del 1980. Ero in un famoso arcipelago dell'oceano indiano dove ero arrivato seguendo una passione che si era sviluppata in quegli anni, le immersioni subacquee. Durante una passeggiata fino all'isola che era anche la capitale vidi ormeggiato un piccolo idrovolante giallo di proprietà di un pilota svedese che lo usava per effettuare brevi giri turistici, ma con scarsa fortuna. Il primo pensiero che mi attraversò fu: «cCedo di aver visto aerei simili anche a Como, vicino a casa mia; che strano!».
Dopo circa un mese, tornato a Como, la prima cosa che feci fu una visita all'Aero Club. Entrai, m'imbattei in un signore che diceva di essere pilota di dirigibili il quale svolgeva anche funzione di segretario e gli feci la ferale domanda: «Scusi, è possibile seguire corsi di pilotaggio in questa scuola?».
Volai come pilota privato accumulando un certo numero di ore facendo voli con amici e prestandomi a fare voli di propaganda, ma nel frattempo volavo anche nel vicino aeroporto di Venegono. Nel 1991 ottenni la licenza di pilota commerciale, con l'abilitazione strumentale su velivoli plurimotore, facendo negli anni seguenti anche una sporadica attività di trasporto di pacchi di notte, tra Bergamo e il Nnordeuropa, con piccoli aerei bimotori.
Ho ricoperto la carica di direttore della scuola dell'Aero Club di Como dal 1992 al 2002. Attualmente svolgo la funzione di capo istruttore e sfogliando il libretto di volo ho scoperto di aver passato circa 7000 ore della mia vita a vario titolo su aeromobili.
Ripensandoci, quel piccolo idrovolante giallo ormeggiato nel porticciolo era davvero molto bello...

 

     
Share on facebook