engita
Aero Club Como
Associazione sportiva dilettantistica
federata all'Aero Club d'Italia e al CONI
Via Masia 44
20100 Como ITALY
info@aeroclubcomo.com
AEROCLUBCOMO               AeroClubComo on Facebook AeroClubComo on YouTube
18/12/2016

La SPA a Como

Lo stato maggiore della Seaplane Pilots Association in visita all’Idroiscalo ...
... con una speciale offerta per i piloti del Club

     

 Como, primi di ottobre, dopo alcuni mesi di organizzazione 27 esponenti della SPA sono giunti a Como per una settimana di visita, voli e anche per conoscere la nostra regione, piena di attrattive paesaggistiche e turistiche.

Tra essi il Presidente della SPA Steve McCauphy, il Direttore di “Water Flying” Mark Twombly, vari “field directors”, che sono dirigenti regionali, e svariati soci, alcuni accompagnati da consorti.
Un gruppo che, se includiamo gli ospitanti dirigenti e piloti dell’Aero Club Como, rappresenta migliaia di anni di esperienza di volo su idrovolanti e gestione di organizzazioni e scuole di volo idro.
Insomma una magnifica occasione per conoscere nuovi professionisti e appassionati e per rinsaldare l’amicizia e i rapporti nel ristretto settore mondiale del volo idro.
Intensa è stata l’attività di volo nella settimana di permanenza, non tanto per far pratica sulle macchine, cha la maggioranza degli ospiti pilota già da decenni, ma per apprezzare dall’idrovolante le bellezze del Lago di Como.
Nel corso di varie escursioni, gli amici piloti americani hanno potuto fermarsi a mangiare in vari ristoranti sulle rive e posarsi qua e là nei punti più interessanti dei nostri laghi.
Gerolamo Gavazzi ha offerto agli ospiti una mezza giornata di voli con il Caproni CA 100, un’esperienza giudicata di eccezionale interesse, trattandosi del più antico idrovolante del mondo in stato di volo.

Grande affiatamento durante le cene serali, una delle quali fatta a Brunate, con escursione in funicolare, e un’altra in barca al Ristorante Aurora di Lezzeno, con piccola crociera notturna su barca del Tasell.

Interessante la visita a Volandia, accompagnati dal socio Vittorio Perotti.

Fecondissimo lo scambio di idee sul futuro del volo idro, sui rapporti da tenere con gli enti che hanno una qualche competenza per le nostre attività e anche sullo sviluppo delle relazioni tra i piloti idro italiani e la Seaplane Pilots Association.
L’associazione si occupa da alcuni decenni di salvaguardare i diritti dei piloti idro e di utilizzare gli specchi d’acqua per operazioni con idrovolanti, conducendo a volte lotte accanite con enti di ogni tipo.
Proprio per favorire l’unione di tutti i piloti idro del mondo, la SPA ha proposto ai soci dell’Aero Club Como una forma di associazione a tariffa annua ridotta: 45 $ invece che 65 $.
Inutile dire che il Club sollecita calorosamente tutti i soci ad aderire alla SPA, che potranno ricevere la rivista “Water Flying” on line e avere pieno accesso a tutti i servizi, inclusa la partecipazione a forum su svariati temi di interesse per il pilota idro.
Avere in tasca una tessera della SPA significa anche poter andare in ogni parte degli Stati Uniti e di altri Paesi trovando comunità di amici pronte ad accoglierci e a permetterci di fare esperienze di volo idro altrimenti impossibili.
E significa vedere i propri orizzonti di pilota idro allargarsi a una scala planetaria.
Per ulteriori visitate il sito:
www.seaplanepilotsassociation.org
Dunque nel rinnovo della quota di associazione al Club, non mancate di iscrivervi alla SPA, beneficiando della speciale tariffa a noi riservata.
Al momento dell’uscita di questo articolo non abbiamo ancora visto il resoconto della visita che certamente pubblicheranno su “Water Flying”, di cui vi daremo notizia appena ne saremo in possesso.
Share on facebook