engita
Aero Club Como
Associazione sportiva dilettantistica
federata all'Aero Club d'Italia e al CONI
Via Masia 44
20100 Como ITALY
info@aeroclubcomo.com
AEROCLUBCOMO               AeroClubComo on Facebook AeroClubComo on YouTube
Idee per un Piaggio P-136
20/10/2011

Idee per un Piaggio P-136

 Ci abbiamo pensato, ma...

 

Il Piaggio P-136
 

 

Clicca qui
Clicca sulla pagina per leggere
la relazione.

Nella primavera del 2011 si  è presentata l’occasione di acquisire un Piaggio P-136 a un prezzo di circa la metà di quello a cui era stato messo in vendita due anni prima, ovvero a 135.000  $ invece che a 270.000. 

Aereo in eccellenti condizioni, curato amorevolemente per decenni dal proprietario, con moltissimi ricambi, tra cui un terzo motore.
Il costo di esercizio si situerebbe tra i 500 e 600 euro/ora, riducibili a circa 350-400 in presenza dei probabili introiti da attività remunerate di carattere pubblicitario che un mezzo del genere facilmente consentirebbe.
La cosa ha solleticato il gusto di parecchi soci, un gruppo dei quali ha dato la disponibilità a contribuire consistentemente all'acquisto dell’aereo.
Un aereo che si trova in California deve essere importato e sdoganato e in hangar si era anche previsto di predisporre un elevatore per fare posto all’eventuale nuovo acquisto. Il costo complessivo dell'operazione sarebbe stato infine di circa 150.000 euro, coperti in buona parte dal contributo dei menzionati soci.
Occasione eccellente, ma momento sbagliato. Soprattutto per l’atmosfera di incertezza dovuta al generale stato di sofferenza dell’economia nazionale, ma anche per il problema dello spazio in hangar, che il solo elevatore non avrebbe risolto per intero.
Questo documento riporta dunque, per il solo  dovere di cronaca, dati e foto relativamente a un mezzo che avremmo potuto possedere e che siamo stati in qualche modo vicini a procurare, ma che per una concomitanza di fattori negativi rimane... nel campo dei sogni.
La vita tuttavia è lunga e non si può mai dire quel che succederà, magari nel momento in cui riusciremo a mettere in piedi il Museo dell’Idrovolante.

Il presidente
Cesare Baj

Share on facebook